BONUS MOBILI GIOVANI COPPIE, ECCO COME FUNZIONA

bonus mobili

Un bonus mobili per le giovani coppie.

Tra le agevolazioni previste dalla Legge di Stabilità 2016 c’è un bonus particolare, chiamato “bonus mobili per le giovani coppie”, che permette l’acquisto di suppellettili ed elettrodomestici con una detrazione del 50% fino a un tetto di spesa di 16mila euro.

L’Agenzia delle Entrate ha poi fornito ulteriori chiarimenti.

Il nuovo bonus è riservato alle coppie che nel 2016 risultano coniugate o conviventi more uxorio da più di tre anni. Inoltre, almeno uno dei due non deve aver superato i 35 anni di età.
La coppia deve aver acquistato un’unità immobiliare da destinare a propria abitazione principale nel 2016 e l’acquisto può esser stato effettuato sia da un solo componente della coppia, sia da entrambi.

Tra i mobili ammessi al beneficio rientrano, ad esempio, letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, nonché i materassi e gli apparecchi di illuminazione che costituiscono un necessario completamento dell’arredo dell’immobile.

Il comma 75 della Legge di Stabilità prevede quindi una detrazione Irpef pari al 50% delle spese sostenute nel 2016 per l’acquisto di mobili destinati al proprio appartamento, da calcolare su un ammontare complessivo non superiore a 16mila euro e da fruire in dieci quote annuali di pari importo.

Per il 2016 è stato prorogato anche il bonus per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore ad A+.