MATTONE, MERCATI IN RISALITA

casa mattone progetto

Risultati positivi come non si erano visti negli ultimi anni, per il mercato del mattone.

Gli ultimi dati Istat del 2015, infatti, hanno rilevato una crescita in positivo per il secondo anno consecutivo.
Nonostante il settore dell’edilizia sia un settore pericoloso e in costante rischio caduta, il 2015 ha rappresentato una gioia per gli agenti.

Rispetto al 2014, infatti, l’anno si è concluso con un aumento del 5,2% per il numero di trasferimenti di unità immobiliari.
A trainare il settore ci sono gli immobili usati come comparto, con un picco del 5,7%.

I dati regionali tendono a confermare un trend che dura da anni: il Nord conferma valori al di sopra della media nazionale: a Est si è arrivati a una crescita dell’8,8%, mentre a Ovest si è segnato un +6,3%. Nelle Isole l’aumento è stato più contenuto, fermandosi al 5,4%. Sud e Centro, seppur in crescita, sono al di sotto dei valori nazionali con aumenti pari rispettivamente al 3,7% e al 3,6%.

E sono le grandi città a trainare la crescita, grazie al numero di abitazioni vendute.

Un rinnovato clima di fiducia che ha dato un lancio anche ai mutui e ai finanziamenti, in aumento rispetto agli scorsi anni. Un quadro positivo, quindi, che prospetta un futuro ancora più roseo.

Ritmi di crescita elevati che portano l’Istat a prevedere una rinascita anche dal punto di vista finanziario.